Rogo in impianto rifiuti nel Casertano

Un incendio è divampato nello Stir di Santa Maria Capua Vetere (Caserta), l'impianto di tritovagliatura e imballaggio dei rifiuti. Sul posto sei squadre dei vigili del fuoco di Caserta con il supporto di due squadre di Napoli e Benevento. Il rogo è all'interno di uno dei capannoni, in cui i pompieri non sono ancora riusciti ad entrare a causa delle fiamme molto alte; c'è il rischio che la struttura possa crollare. Oggi lo Stir era chiuso e ad accorgersi del rogo sono stati i guardiani. "Un altro disastro ambientale. Una settimana fa era andato a fuoco lo stabilimento della Lea a Marcianise", afferma in un post su Facebook, il sindaco di Marcianise Antonello Velardi riferendosi anche al recente rogo che ha interessato l'azienda Lea srl, che tratta rifiuti; qui i cumuli ancora emettono effluvi tossici. "Lo Stir - prosegue Velardi - è collocato di fronte al carcere; in linea d'aria non è neanche un chilometro da Marcianise. Speriamo", conclude.

ARTICOLI CORRELATI

Altre notizie

Notizie più lette

  1. Quotidiano del Molise
  2. Isernia News
  3. Isernia News
  4. Isernia News
  5. ANSA

Gli appuntamenti

In città e dintorni

SCOPRI TUTTI GLI EVENTI

Longano

FARMACIE DI TURNO

    Nel frattempo, in altre città d'Italia...